torretta_unita

Due candidati a Sindaco per Torretta – a me bastano

Ieri su TeleOccidente ho assistito al confronto TV fra i 3 candidati a Sindaco di Torretta (confronto possibile grazie ai tre sponsor -  Tabacchi Speciale di via Prodi, Evergreen di piazza Vittorio Emanuele e Pizzeria Mileci di via Roma -  come sottolineato dai conduttori in maniera martellante e con molta trasparenza).

Il dibattito è stato molto civile e garbato a tratti quasi noioso e retorico, ma non è il programma televisivo in sé che voglio commentare,  ma la convinzione che maturava in me ascoltando le idee dei candidati e le loro affermazioni.

E’ mia opinione infatti, oggi più di ieri, che tre candidati a sindaco siano ancora tanti. Ne bastano due: il vincitore leader della maggioranza eletto Sindaco e, lo sfidante leader della minoranza.

Dico ciò perché ieri non ho sentito un solo contrasto netto sulle idee o sui contenuti dei programmi ma anzi condivisione e sovrapposizione di proposte. Nessuna ideologia, nessun radicalismo ma piuttosto tanto apprezzamento l’un dell’altro e delle idee elencate.

Per farvi capire la sensazione provata è come se i tre candidati a sindaco fossero: Letta, Renzi e Vendola: tutti e tre di sinistra, tutti e tre leader ma – uno di responsabilità ed esperienza, l’altro giovane e tele-preparato (populista), l’ultimo un po’  “alternativo” – con ideologie molto simili, perfettamente conciliabili se accompagnate da responsabilità e maturità politica.

E’ evidente a questo punto che se una differenza politica fra i tre esiste è insita nei programmi… ma questi non sono vincolanti, non sono il vangelo; né per gli elettori né tanto meno per i candidati a Sindaco. Anzi, penso sia intelligente da parte di ognuno di loro integrare il proprio programma politico con le idee nate dal confronto delle tre proposte elettorali; basterebbe quindi mettere un po’ da parte il proprio orgoglio e iniziare a cooperare e magari scopiazzare con serenità, perché nel migliorarsi non c’è nulla di male, anzi!

Vi immaginate come sarebbe potuto essere facile fare la sintesi delle proposte ascoltate ieri per avere così 1 sindaco, 1 programma ed 1 minoranza per il bene di Torretta?

Detto ciò ritorniamo alla realtà: oramai sono in tre. Chi votare allora?

Data la crisi mondiale, nazionale e soprattutto comunale dalla quale dobbiamo uscire io spero di votare un candidato maturo e responsabile,  con esperienza politica e professionale (penso indispensabili data la crisi in atto), e con una buona dose di forza politica alle spalle e ieri l’ho individuato.

Speriamo bene allora… aspettando un futuro sicuramente migliore vista e considerata l’attuale taratura dei nostri candidati… tutti di spessore.

Related posts:

3 thoughts on “Due candidati a Sindaco per Torretta – a me bastano

  1. L’unico candidato che ha tutte le caratteristiche elencate è Rosario Candela… voto anch’io lui?

    boooo

    ci penso, sono stati tutti bravi ieri

  2. Ho alcune domande er te e tutti i candidati alle prossime elezioni;
    1. Come intendete risolvere il problema rifiuti? Rifiuti che erano dapertutto. Nel 2007 ricordo perfettamante la Riolisi, dove vivono mio padre e mia sorella; esttamente l’incrocio del Bivio Cavallaro, sopra al campo sportivo (Via Cavallaro, Aldo Moro e Via Pablo Neruda) era ridotta come una scarica abusiva. Cosi anche le stradelle di contrada dell’Occhio. Immondizia e fitinzie ovunque da non poter passare. Mio padre e altri si lamentavano che alcuni scaricano rifiuti d’avanti alle loro porte!

    2. Come intendete risolvere il problema delle strade quasi piene di macche? Ricordo specialmente le stradelle dell’Occhio che erano quasi impassabili. Ci voleva una corazza!
    3. E i cani che sono liberi di mordere e rincorere quei poveri illusi, come me, che pensano di farsi una corsa in tranquilita’ per le stradelle di Ariolisi o di Piano dell’Occhio, invece i cani sono in agguato pronti all’attacco! Questa volta mi portero’ un’arma per cacciarli via!

    4. La strada, dietro il cimitero che sale verso Bello lampo, l’avete portata a termine? Se no’ quali sono i piani per completarla?

    5. E infine, scusate se sono diretto, non intendo offendere a nessuno; Ma qual’e’ la vostra filisofia/ideologia politica? Lavorerete per il paese, il bene di tutti i cittadini, o solo l’elite, cioe i forti e potenti, e i amici, o quelli che vi sono simpatici?

    6. Perdonatemi di nuovo se mi considerate sfacciato, ma vi chiedo;
    Siete in politica per dare il vostro meglio o per sfruttare lo Stato ed essere serviti dai cittadini?
    Un commento finale. Non sara’ difficile rispondermi, e magari raccontarmi quattro fesserie, (sono lontano, non potro’ costatare subito) ma spero non lo farete. E invece, spero sarete sinceri e metterete tutto il vostro interesse, impegno e forze per far migliorare il nostro paese e dargli un futuro piu’ pulito e migliore. la verita’ verra a galla fra 4 anni. Non e’ vero?

    Aspetto le vostre risposte, come tanti altri paesani lontani.
    Auguri. Grazie per la vostra attenzione e cordiali saluti.

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>